Elettricista

Bonus Impianti elettrici 2020 in condominio: le regole per il rimborso

Parte la sperimentazione di tre anni per il rinnovo delle colonne montanti condominiali


Col  bonus impianto elettrico 2020 e l’obiettivo di migliorare la sicurezza, l’Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA), ha avviato una procedura sperimentale per ammodernare le vecchie colonne montanti degli impianti realizzati prima del 1970 o tra il 1970 e il 1985 se a rischio.

La fase sperimentale durerà tre anni, dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2022.

L’ARERA vorrebbe facilitare i rapporti e gli accordi tra gli amministratori di condominio e i distributori di energia elettrica, per semplificare il processo di adattamento dei vecchi palazzi alle nuove esigenze e alle richieste di aumento di potenza per l’installazione ad esempio di pompe di calore o delle piastre a induzione.

Chiama il 370 331 7137 o compila la form nella pagina dedicata cliccando su questo link per richiedere un preventivo

ARERA specifica che per rinnovare i vecchi impianti elettrici interni ai condomini potrà essere erogato un contributo, bonus impianto elettrico 2020, se i lavori edili sono eseguiti dal condominio.

Sono previsti dai 400 ai 600 euro per piano e dai 700 ai 900 euro per appartamento differenziato per il tipo di finitura presente. Gli importi aumentano (da 700 a 900 euro per piano e da 1000 a 1200 euro per unità) se, in occasione dei lavori sulla colonna montante, il condominio decide anche di centralizzare tutti i contatori in un unico vano.

In questo caso il contributo aumenta perché vengono effettuati anche i lavori di posa dei nuovi collegamenti elettrici tra i contatori centralizzati e gli appartamenti.

Si aggiungono poi 100 euro al metro (fino ad un massimo di 1500 euro) per l’eventuale parte di cavo destinata a collegare la colonna montante con il confine di proprietà.

Una volta rinforzata la rete elettrica e resa più sicura, per i condomini potrà essere possibile attivare anche potenze contrattuali fino a 6 kW per le esigenze di un moderno condominio.

Chiama il 370 331 7137 o compila la form nella pagina dedicata cliccando su questo link per richiedere un preventivo

Il bonus impianto elettrico 2020 è particolarmente importante per quei condomini con vecchi impianti elettrici che stanno valutando ristrutturazioni o la centralizzazione dei contatori.

Il condominio dovrà conservare la documentazione sui costi sostenuti e vedrà poi riconosciuti i rimborsi erogati direttamente dal distributore di energia.

 

 

 

Apri la chat
1
Ciao,
se abiti in un condominio di Parma e provincia e hai bisogno di info ci sono!
Powered by